venerdì 12 giugno 2015

14 giugno: un voto per Matteo, una scelta per il futuro di Arezzo

Appello al voto del Segretario Comunale PD, Elisa Bertoli:
Ci sono giorni più importanti di altri. Domenica 14 giugno sarà uno di questi. Saremo chiamati a scegliere il Sindaco e il futuro della città. Una scelta chiara e netta.
Matteo Bracciali non rappresenta solo il futuro e la speranza ma anche la concreta opportunità di azioni concrete per il lavoro, lo sviluppo delle imprese, la tutela delle persone più deboli. Alessandro Ghinelli non solo rappresenta un passato che tutti ben ricordiamo ma anche una vecchia idea di città, arroccata e isolata, priva di prospettive.
Il Pd sostiene Matteo nella convinzione che non solo sia il candidato migliore ma soprattutto il Sindaco giusto a disegnare il futuro della città e della comunità. 
Il nostro partito è insieme a lui con le idee, i progetti, l’entusiasmo che sono necessari a rendere concreta la nuova stagione che ha annunciato. Ed è ulteriore garanzia che i prossimi mesi e i prossimi anni vedranno il consolidamento di una “rete” di rapporti istituzionali che sono alla base di ogni visione strategica della città, delle periferie e delle sue frazioni. La capacità di dialogo con la Regione ha già prodotto i primi risultati: ad Arezzo la Direzione dell’Asl di Area vasta e il mantenimento della robotica; gli impegni per lo sviluppo dell’oreficeria e delle infrastrutture. La stazione sulla Direttissima è all’ordine del giorno. E la capacità di avere relazioni con il Governo centrale ha già impegnato quest’ultimo a risolvere i problemi di export del nostro settore orafo.

Il 14 giugno votiamo il futuro. Il suo nome è Matteo Bracciali.

Nessun commento:

Posta un commento